17 dicembre 2011

Tag - Letterario versione The Sister

Come già anticipato ieri sera da mia sorella Patrizia, ho deciso di fare questo Tag anche io perché mi è piaciuto tanto e amo condividere i miei gusti in fatto di libri, quindi mi sono permessa questa scappatina sul suo blog. Allora incominciamo...

1) Quale libro stai leggendo attualmente?
Cannoni per la libertà di Diana Gabaldon, l'undicesimo della saga La Straniera, genere fantasy/storico/avventura, insomma c'è un po’ di tutto.
2) Perchè l’hai scelto?
Ho iniziato con il primo della serie perché mi incuriosiva la trama e non ho più smesso la adoro.
3) Ti piace farti consigliare libri dagli amici?
Assolutamente no, forse è una risposta un troppo categorica, ma quasi sempre i libri consigliati non mi sono mai piaciuti.
4) Lo scaffale che visiti per primo in libreria?
Narrativa in generale, soprattutto romanzi storici.
5) Il tuo libro preferito?
Ce ne sono troppi, ma per dirne qualcuno: L'amante di Lady Chatterley di David Herbert Lawrence, Via Col Vento di Margaret Mitchell, I love Shopping di Sohpie Kinsella, Nord e Sud di John Jakes e I guaritori di Henry Denker.
6) Quello più brutto?Le affinità elettive di Goethe e Robin Hood di Alexandre Dumas.
7) L’ultimo libro che hai letto? Io, Ibra l'autobiografia di Zlatan Ibrahimovic, sono una juventina sfegatata, ma Zlatan mi piace troppo e l'ho letto in pochissimo tempo, scorre bene ed è diverso dalle biografie di altri calciatori.
8) Quello che aspetta sullo scaffale da anni? La grande pioggia di Louis Bromfield
9) Quello che rileggeresti? I love shopping, l'intera serie, l'ho già riletta tre volte.
10) Quello che non hai compreso? Proprio Le Affinità elettive di Goethe, tanti me ne hanno parlato bene, ma per i miei gusti e monotono e con troppi accenni alla filosofia anche se velati.
11) Quello che hai lasciato a metà senza rimpianti? Persuasione di Jane Austen, ho letto solo le prime pagine, ma non mi scorreva proprio e dire che ne ho letti altri della stessa scrittrice e Il diario di Anna Frank, mi mette troppa angoscia.
12) Quello che hai lasciato a metà a malincuore?
Nessuno li finisco sempre se mi piacciono, cascasse il mondo.

13) Quello con il miglior finale?
Ti ricordi di me? di Sohpie Kinsella
14) Quello più divertente? I love shopping
15) Quello più triste? Figli e amanti di D.H. Lawrence
16) Quello più originale? La biografia di Elizabeth Taylor di Randy Taraborrelli, la sua vita è stata veramente piena di emozioni e la biografia dell'Imperatrice Sissi di Nicole Avril, mi ha veramente sorpreso.
17) Quello che più ti estrania dalla realtà? La serie che sto leggendo della Gabaldon.
18) Quello che avresti voluto scrivere tu? Via col vento, qui non ho dubbi.
19) Tre libri che vorresti leggere in futuro. Gli ultimi tre che ho comprato e che aspettano sul comodino, due di Winifred Wolfe sono Tutte le ragazze lo sanno e Un matrimonio perfetto e la biografia di Lucrezia Borgia di Sarah Bradford
20) Tre autori che ti piacciono. Diana Gabaldon, Sophie Kinsella e David Herbert Lawrence
21) Tre personaggi letterari tra i tuoi preferiti. Rossella O'Hara di Via col vento, Rebecca Bloomwood di I love shopping e Claire Randall della saga della Straniera.
22) Tre libri che non avresti voluto leggere. Le affinità elettive, I promessi sposi di Manzoni l'ho dovuto studiare a scuola, ma non l'ho mai digerito, Nord e Sud di John Jakes, in effetti è tra i mie libri preferiti ora, ma all'inizio non lo volevo leggere perché pensavo non mi sarebbe piaciuto.
23) Tre autori che non ti piacciono. Bruno Vespa, Emilio Fede e  Luciano De Crescenzo, in generale non amo i libri di giornalisti italiani.
24) Tre personaggi letterari che detesti. Ashton Main di Nord e Sud, Stephen Bonnet sempre della saga che sto leggendo, Ashley Wilkes di Via col vento, che inutilità quest'uomo.
25) Il tuo racconto preferito? Il Giardino segreto di Frances Hodgson Burnett
26) Il libro della tua infanzia?
Boscodirovo di Jill Barklem è un libro per bambini, con tutti topolini, da piccola ci andavo matta lo rileggevo sempre.
27) Il primo libro da “adulto”?  Segreti, lo stesso di mia sorella, ma ho dei dubbi su chi sia la scrittrice, lei ha scritto Shirley Conran, quindi credo che sia questa.
28) Un libro che hai comprato solo perchè ti piaceva il titolo? Il giardino dei ricordi di Rachel Hore, ma non mi è piaciuto.
29) Un libro che hai comprato perchè ti piaceva la copertina? Vedi sopra mi piacevano sia la copertina che il titolo.
30) Classici o Moderni? Moderni, ma con ambientazioni storiche.
31) Ottocento o Novecento? Ottocento.
32) Il più bel film tratto da un libro? Pari merito Via col vento e Le pagine della nostra vita di Nicholas Sparks
33) Il primo libro che ti viene in mente? Quello che sto leggendo.
34) Un libro che sei stato obbligato a leggere e non ti è piaciuto? Come ho scritto in una domanda precedente I promessi sposi.
35) Un libro che sei stato obbligato a leggere, ma ti è piaciuto? Il cavaliere inesistente di Italo Calvino, l'ho letto per la scuola e tutto sommato l'ho trovato anche divertente.
36) Il tuo genere preferito? Romanzi storici e biografie di star degli anni 40', 50' e 60'.

Ecco ho finito certo non pensavo fosse così difficile scegliere tra i tanti libri che ho letto, devo dire che in generale quelli che leggo li adoro tutti, mi ci immergo letteralmente e mi affeziono ai personaggi delle volte quando finisco un libro mi  sento tanto triste.
Ciao ciao alla prossima...

4 commenti:

  1. Hai capito la sorellina, inizi a prenderci gusto a scrivere sul blog...

    RispondiElimina
  2. Piacere di conoscerti e ottimo tag ^_^

    RispondiElimina
  3. Grazie per i complimenti adoro rispondere a questo tipo di domande. La Sorella

    RispondiElimina

Se lasciate un messaggino fa sempre piacere, GRAZIE!