27 agosto 2012

Review - Struccante Cleansing Eyes&Lips di Kiko


Nome: Cleansing Eyes&Lips
Confezione/Quantità: Flacone da 125ml
Costo: €5,90
Reperibilità: Negozi monomarca e store ondine Kiko

Ero alla ricerca di un buono struccante occhi ed inizialmente ero partita con l’idea di prendere quello dalla consistenza oleosa ossia il Cleansing Light Oil, perché lo avevo visto in azione e mi sembrava valido, però poi ho visto che era più adatto a pelle più secca/normale e quindi ho optato per il Cleansing Eyes&Lips che è uno struccante bifasico adatto anche al make up waterproof quindi usando sempre trucchi molto colorati e carichi anche se non waterproof mi è sembrato potesse essere adatto a me.
Il prodotto quindi essendo bifasico si presenta diviso in due parti, una celestina, lo struccante e l’altra oleosa che è quella che aiutai a rimuovere i prodotti resistenti all’acqua; non ha odori particolari e non crea bruciori, rimuove bene ogni tipo di trucco.
Un problema però c’è!!!
Dicevo “rimuove” ed in effetti sul dischetto rimane ma è vero anche che tende a spostare il colore in altre zone del viso, impiastrando anche il resto.
Questo è decisamente un punto a sfavore perché, pur facendolo ugualmente, in questo modo mi trovo costretta a passare anche una salviettina struccante e poi conseguentemente lavare per bene il viso, quando invece il passaggio della salvietta si potrebbe benissimo saltare se lo struccante occhi rimuovesse perfettamente tutto senza spargerlo per il resto del viso, anche perché così almeno per me è una doppia spesa. Paradossalmente quindi riesce a struccarmi meglio la salviettina Essence di cui vi ho già fatto la recensione un po’ di tempo fa, che uno struccante più specifico come questo.

L’Inci non è puro ma per essere uno struccante mi sembra piuttosto buono, onestamente non me ne intendo molto, cosa però che ho gradito è che non contiene il Fiordaliso, ingrediente che non tollero bene come ho sempre detto.


Onestamente non so se possa essere un prodotto da bocciare o no, perché questo problema dello “spostamento” del make up in un'altra zona, nel mio caso può essere dovuto all’utilizzo di colori forti e accesi o comunque scuri, mentre potrebbe non succedere se viene utilizzato per make up leggeri, a quel punto però non ha senso venderlo come struccante bifasico e adatto per il waterproof no?
Quello che posso consigliare è che se siete abituate ai make up simili ai miei allora non prendetelo in considerazione, per le altre invece potrebbe essere valido.

8 commenti:

  1. Patri fa lo stesso effetto di *spostamento* anche su di me che uso sempre colori abbastanza chiari sai?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rimangio il mio consiglio allora, se crea questo problema anche con i make up più chiari allora è proprio da dimenticare!!!!

      Elimina
  2. A mio avviso uno struccante valido deve esserlo sempre. Se lo è solo sui trucchi leggerini, non parlerei neppure di struccante.

    RispondiElimina
  3. Mmmmm non credo faccia per me!

    RispondiElimina
  4. Io lo spostamento non l'ho notato, in compenso mi bruciavano da morire gli occhi... No no, Bioderma tutta la vita...

    RispondiElimina
  5. io sono con Dama, una cosa che strucca a metà a che serve? ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si dopo aver letto anche il commento di Drama Makeup, mi rendo conto che come struccante è totalmente inutile.

      Elimina
  6. brutta questa cosa! io l'ho provato tempo fa ma bruciava troppo non sono riuscita a finirlo :(

    RispondiElimina

Se lasciate un messaggino fa sempre piacere, GRAZIE!