8 giugno 2013

Post Vaneggiamento #21 - Ragionando sul matrimonio..

Non spaventatevi e non rallegratevi, non sto per sposarmi, sia ben chiaro.. ma stasera stavo guardando Quattro Matrimoni e Say yes to the dress su Realtime, perché mi piacciono questo tipo di programmi e sono una patita di abiti da sposa però guardandoli mi rendo sempre più conto che a me le cose tradizionali non piacciono, a parte i vestiti, ma anche lì c'è da parlarne.
E così mi è venuto d'impulso di scriverci un post vaneggiamento, visto che era molto che non lo facevo.

Dicevo il matrimonio classico non mi piace, sarà che sono anni che sento mia madre "lamentarsi" del suo, del fatto che erano presenti tutti i parenti, parenti con cui tra l'altro si sentiva e si sente anche ora poco e niente, parenti a cui ha dovuto portare partecipazioni e bomboniere uno per uno, parenti che pure se avevi una lista di nozze ti regalavano le cose più impossibili e che non servivano a nulla ed è quindi per questo che io vorrei - semmai dovesse succedere - pochi invitati e prevalentemente amici, come parenti ci sarebbero solo i miei genitori e mia sorella con il relativo boy qualora ci fosse, mentre del mio ragazzo solo le sorelle con mariti e figli, perché sono morti entrambi i genitori. (Avevo scritto in un modo molto più forte inizialmente ma l'ho cambiato perché mi sono resa conta che era una cosa che poteva ferire i sentimenti delle persone che non hanno più i genitori, mi scuso con chi lo ha letto e c'è rimasto male)

Ok il punto primo è detto, poi punto secondo niente bomboniere ma solo confetti, le bomboniere impicciano come sono sono, impicciano. Niente inviti per posta o consegnati a mano come ha dovuto fare mia madre, li manderei per mail, sarà più impersonali ma si fa prima e sei sicura che arrivano, che poi impersonali, alla fine puoi creare una bella partecipazione anche per mail, secondo me, ci sarebbe molto meno spreco di carta, inoltre ad esso con tutta questa tecnologia è più facile che guardano le mail o gli sms piuttosto che la posta cartacea.

Punto terso, la location del rito, bè è molto semplice, niente chiesa, io sono cristiana ma non cattolica, per me i preti come si suol dire predicano bene e razzolano mano, credo siano molto pochi quelli che veramente si comportano da prete perciò meglio in comune almeno se devi divorziare fai molto prima, non serve richiedere l'annullamento alla Sacra Rota per il quale devi pagare molti soldi da quel che so, per il quale servono testimoni sia da una parte che dall'altra, vi dico solo che mi è capitato si sentire una che diceva che il marito aveva detto che non era stato consumato il matrimonio, dopo 20 anni e dopo 2 figli, tutto perché voleva risposarsi in chiesa con una di 30 anni meno di lui, vabbè lasciamo perdere.
Ah mi piacerebbe anche una cosa all'aperto, in giardino tra i fiori ma sempre matrimonio civile, tanto ai fini societari è quello che conta.

Poi punto quarto niente regali. Mi spiego meglio, trovo inutile ricevere cose che non si useranno mai, vedo mia madre che ha servizi di piatti quasi mai usati, bicchieri di cristallo che non ci puoi bere perché se no ti spacchi le labbra, visto che si rompono con un non nulla, quindi a meno che non si è masochisti o vampiri che amano bere il sangue, sono da evitare, meglio i bicchieri della Nutella, avete presente? Sono indistruttibil.
Dunque è per questo motivo che preferisco i soldi con cui puoi comprarti quello che veramente ti serve, o andarci in luna di miele, perché tanto pure se fai la lista di nozze ti ritrovi ad inserirci tutte cazzate che non servono a nulla, che potranno anche essere belle ma non sono pratiche e ci sarà qualche rompi palle che pure se scegli cose che ti servono, non trova nulla di suo gusto e quindi ti prende qualcosa che non hai scelto, per carità cosa risolvibile è, basta buttarla nel cestino o riciclarla come regalo per qualche Natale o compleanno.

I fiori. Ecco su questo sono piuttosto classica perché adoro le rose rosse e le fresie, quindi scelta semplice sia per il bouquet che per l'eventuale addobbo della sala dove si celebra.

Il vestito. Anche qui amando alla follia i vestiti da sposa, preferibilmente ampi quindi i classici ball gown, mi ritroverei a scegliere qualcosa che in un certo senso rimarrebbe classico, per dire da abiti di questo genere
Pnina Tornai Summer 2012
Pnina Tornai Spring 2012
a cose del genere...

Pnina Tornai 2008
o addirittura così
mi rendo conto che sono tutti abiti che con il mio corpo ed il mio peso non posso permettermi ma sognare fino a prova contraria è ancora concesso e quindi sogno in grande.
Ah logicamente la scelta dell'abito rigorosamente da sola o al massimo accompagnata da mia madre, ma solo perché lei si è dovuta sposare in piena estate con un abito con sopra un corpetto di pizzo che le cingeva il collo, mentre ne voleva uno più sul genere dei primi che vi ho mostrato, ma le mie nonne ci hanno messo lo zampino, aiutate dalla proprietaria del negozio e l'hanno costretta a prendere quello che tra l'altro costava anche di più rispetto a quello che piaceva a lei, solo perché essendo piccolina, secondo loro le stava male, e non glielo hanno nemmeno fatto provare. Se non è essere stronzi questo? Ecco da cosa deriva la mia reticenza a portare qualcuno, l'unica è lei perché so che non si intrometterebbe essendoci passata in prima persona.

Per la location.. discorso ampio anche qui, a me piacerebbe qualcosa di molto rustico tipo pizza e birra, però mi rendo conto che non si abbina per nulla alla tipologia di abiti che mi piacciono quindi in tal caso, sarebbe bella una grande sala, addobbata con tavoli rotondi dalle tovaglie bianche e borgona, ed un centrotavola che riprende i colori del mazzo quindi le rose rosse e le fresie. 
Conseguentemente anche il cibo dovrà essere sullo stesso genere, quindi niente minestrine (si è successo a mia madre ed anche se era il 27 Luglio hanno dovuto mangiare il brodo con i tortellini perché c'era gente "anziana"), niente fettuccine o simili come invece farebbe la mia famiglia, non genitori e sorelle, tutti gli altri, ma cose particolari, di quelli che quando esci puoi andarti tranquillamente a mangiarti un hot dog che hai ancora fame e non rischi di scoppiare da quanto cibo hai mangiato, perciò dev'essere anche un ricevimento breve e con poco alcool perché poi da ubriachi diventano tutti imbecilli e dicono le cazzate oltre a fare un gran chiasso che fa unicamente venire mal di testa e basta, non vorrei ritrovarmi con un'emicrania la prima notte di nozze.

Intrattenimento con musica scelta da me e dallo sposo, che rispecchi i miei gusti, quindi è probabile abbondanza di rock recente e passato, con un primo ballo sulle note di In Joy and sorrow degli Him, si è un po' tetra ma son gusti no?

ehm credo di aver detto tutto, perciò chi è d'accordo con me anche in parte e chi no? Sono proprio curiosa di leggere i vostri commenti.

29 commenti:

  1. Risposte
    1. è quello che io definisco abito da principessa Disney :D

      Elimina
  2. looool ho scritto un commento talmente lungo che devo dividerlo in 2 o più parti :D

    RispondiElimina
  3. Bella quest'idea di matrimonio! :D
    Io pure guardavo spesso le trasmissione da te citate, ultimamente sono in fissa con il canale 181 di sky per cui ho un po' mollato :D ma i programmi sui matrimoni rimangono i miei preferiti *_* (la guerra delle spose lo adoro :D)
    Io fino a qualche anno fa dicevo che non mi sarei mai sposata, ma essendo un tipo piuttosto lunatico, ho cambiato idea anche su questo.
    Ovviamente non penso al matrimonio da quando sono bambina, non sono di quelle che progettano tutto per filo e per segno, anzi, se mai dovessi sposarmi avrei bisogno di qualcuno che mi aiutasse ad organizzare: mamma, sorella, zie e nonne. Fondamentalmente perchè io dimentico tutto nel giro di mezzora! XD
    Non credo potrei sposare qualcuno che non sia la persona con cui sto in questo momento, è per lui che ho cambiato idea :D
    Noi siamo entrambi cattolici più o meno praticanti, lui soprattutto viene da una famiglia religiosissima, per cui cerimonia in chiesa senza ombra di dubbio :)
    Mi piacerebbe una chiesa non troppo grande, ma bella decorata, anche perchè io detesto i fiori recisi per cui non la addobberò molto in quel senso. Se riuscissi a mettere qualche bella pianta in vaso, nastri, perline e cristalli, sarebbe meglio :)
    Devo trovare una chiesa che faccia entrare i cani (ce ne sono, ma non sono molte purtroppo :(): non esiste che chi invito non possa portare il proprio amico peloso.
    Niente bomboniere anche per me. Le trovo di inutilità pazzesca e poi... non vanno più di moda! XD (come se me ne importasse realmente qualcosa di questo, ma ci stava bene!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella la tua idea di addobbo, mi è capitato di vederne qualcuno fatto così su Wedding Planner il programma di Enzo Miccio, mi piacciono!

      Riguardo alla chiesa sono d'accordo, anche perché la chiesa del mio quartiere, l'unica che ho frequentato di più per via di comunione e cresima, quando c'erano i due parroci che l'hanno creata permettevano l'ingresso ai cani e ce n'era uno di nome Spillo che era la mascotte, entrava e si metteva a dormire sull'altare sotto alla Croce mentre dicevano messa, era un bastardino dolcissimo <3
      e poi pensa quanto sarebbe carino farsi potere le fedi dal proprio cane :D

      Elimina
    2. :) ho visto anch'io quel programma nella nuova serie, mi son persa la chiesa senza fiori.

      oooohhhh siiiii mi hai fatto venire un'idea *_* voglio le fedi portate dalla mia cana *_*
      Dolcezza il canino che dormiva sotto l'altare *_*

      Elimina
  4. Qualora ci fossero soldi da destinare alle bomboniere, li donerei alla LAC (Lega Anti Caccia) e metterei nei sacchetti di confetti (che mia zia vuol fare all'uncinetto *_*) un biglietitno con scritto che invece di avere un inutile gingillo per casa, i soldi sono stati devoluti in beneficienza.
    Per quanto riguarda i confetti, mi serviranno vegani e magari del commercio equo e solidale.
    Le partecipazioni le scriverei a mano su carta riciclata, trovo le email troppo fredde e almeno in una cosa voglio essere tradizionale :D (tanto non ne devo scrivere molte eheheh)
    Inviterei solo i parenti stretti e qualche amico/a, niente robe da 600 invitati, anche perchè, pur volendo, non ne abbiamo così tanti! :D
    Se riesco a convincere mia sorella a farmi da damigella non sarebbe male, ma so già che non accetterà mai :D
    Al mio matrimonio niente abiti neri, voglio solo gente colorata, coloratissima :)
    E per il vestito, i pareri sono utili, sorella e mamma sono obbligatorie, solo perchè io sceglierò l'opposto di ciò che piace a loro :D
    A me piace il pizzo (a mia mamma no :D), lo adoro e una notte ho sognato l'abito perfetto, se riuscissi a trovarlo così o a realizzarlo, sarebbe favoloso!
    Non sono molto alta (162 cm) e sono anche magra (50 kg da poco conquistati *_* dopo anni di 48), ho poco seno, per cui niente scollature imbarazzanti XD mi piacerebbe avere su una giacchina in pizzo con il collo alto (ma devo vedere, perchè io ce l'ho corto e potrebbe non donarmi :)), il vestito mi piacebbe piuttosot ricco sopra, un bel corpetto tempestato di perline e luccichini, la gonna la vorrei ampia ma senza esagerare, non voglio sembrare una meringa! :D
    Il tutto deve essere rigorosamente color champagne, non mi piacciono i vestiti da sposa bianchi :) (questo da sempre)
    Voglio una bella acconciatura, la coroncina (cxme si usava una volta) e un bel trucco, non marrone XD
    Vorrei lo sposo del mio stesso colore o al massimo in blu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa me la deve spiegare, ma come sono fatti i confetti vegani o_O?

      Comunque la mia idea diciamo che è sostituire le bomboniere con un cospicuo pacchetto di confetti, di vari tipi e non solo quelli classici, rigorosamente Crispo che a mio gusto sono i migliori.

      Anche da me invitando i parenti stretti quando ci riuniamo per Natale non siamo più di dieci persone, quindi in un matrimonio compresi zii e cugine con relativi compagni e nonne (sempre se quel giorno saranno ancora vive) più le sorelle di lui con mariti e figli, più gli amici non si supererebbe la cinquantina, forse anche meno...

      Riguardo agli abiti degli invitati non mi interessa come vengono, non ho preferenze di colore, ecco forse l'unico che vieterei è il marroncino cacarella eheheh.

      Il pizzo piace anche a me, però preferisco il satin ed i tulle; ti piacerebbe di sicuro l'abito di mia madre :) mi dispiace non poter mostrarvi le foto..
      Sul color champagne mi trovi d'accordo è molto bello, come ho scritto nel post, riguardo all'abito ho gusti molto vari, mi piacciono un po' tutti fuorché quelli lisci che sembrano sottovesti o a sirena. Sull'abito dello sposo non ho preferenze.

      Il trucco, cavoli perché non ci ho pensato? Bè io sicuramente rispecchierei la mia personalità e molto probabilmente usee il rossetto rosso.

      Elimina
    2. Bisogna stare attenti agli ingredienti, come per tutto. Alcuni contengono albumi (mi è capitato, purtroppo). Alcuni vegan non mangiano olio di palma e cocco e neanche lo zucchero raffinato. Scegliendo quelli al cioccolato, bisognerebbe vedere che sia cioccolato fondente senza latte e burro.
      Bisogna stare attenti ai coloranti e alle coperture, alcune sono in cioccolato bianco, buonissimi, ma purtroppo non vegan ^^;;
      C'è da dire poi che la maggioranza dei vegani che conosco, detesta le grandi marche, per cui dovrei cercare l'aziendina micro che produce confetti, tipo a coduzione familiare ahahah
      Ho il ragazzo vegano e i suoi amici sono vegani :D

      Noi siamo in tutto 13, aggiungendo il ragazzo di mia sorella 14. I parenti stretti (non inviterebbe mai tutti, come neppure io) da parte sua sono 7 più 3-4 amici saremmo meno di 40 :D

      Io eviterei giusto il bianco e il nero, il primo perchè si evita che il mio vestito sembri sporco XD e il secondo perchè penso sai più adatto ad un finerale! :D

      Il satin pure a me, ma il tulle no, troppo vaporoso :D Peccato non poter vedere l'abito di tua mamma :(

      eeehhhh io sono pazza del fucsia, ma con lo champagne credo stia meglio rosso :D
      Altrimenti potrei puntare ad uno smokey sugli occhi e ad un rossetto frost sul lilla sulle labbra *_*

      Elimina
  5. Il bouquet non saprei proprio, perchè a me i fiori recisi fanno tristezza e se proprio dovessi scegliere, mi piacciono i fiori di campo e le rose, ma queste ultime le trovo troppo banali, quindi probabilmente mi piacerebbe un bouquet di passiflora, margherite, nontiscordardime, bocche di leone e così via :D
    Io e lui non amiamo la confusione e odiamo ballare :D per cui il primo ballo è una roba che vorrei evitare, mi piacerebbe un gruppo che cantasse stornelli romani, ma anche qualcuno che mettesse musica varia, la roba che piace a me, non è molto ballabile ad un matrimonio! XD
    Mi piacerebbe un bel ristorante, vista lago o comunque immerso nel verde, dove possano entrare ovviamente i cani, menù vegetariano e vegano, torta classica senza pasta di zucchero e diavolerie simili, in realtà ne vorrei due, una normale ed una vegana, ma bisogna vedere quanto ci chiedono per quella vegan! XD
    Per gli addobbi del ristorante, nons aprie, non ci ho mai pensato :D Comunque pure qua piante in vaso, no fiori recisi, nastri e perline, cose colorate ^^
    E i regali? Lista nozze in agenzia viaggi, come si usa fare ora :D (è più comodo per tutti, la gente non ha voglia di impazzire :)) Le cose per la casa, meglio comprarsele da soli!
    Penso di aver detto tutto e spero di aver soddisfatto la tua curiosità :)
    Qualche punto in comune c'è ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua descrizione del bouquet la trovo perfetta per l'abito in stile Galadriel che tra l'altro penso ti starebbe anche molto bene.

      Il ballare bè io non lo odio e non lo amo, però ammetto che un ballo con quella canzone mi piacerebbe, magari anche in privato invece che al matrimonio :)

      Bello anche il ristorante vista lago e la lista nozze in agenzia di viaggi non è male perché alla fin fine lì sono liberi di versare la quota che vogliono.

      Elimina
  6. Ho dimenticato di scrivere una cosa sul vestito.
    Eh si perchè prima che sognassi l'abito di cui sopra, avrei voluto un vestito tipo Galadriel de Il Signore degli anelli :D chissà che io non cambi nuovamente idea quando sarà (se sarà!).

    RispondiElimina
  7. Allora... Eh, e da dove comincio?
    Per molte cose sono d'accordo con te, per altre no. Mi spiego meglio, magari ti dico come vedo io il mio matrimonio, così faccio prima.
    Niente chiesa anche per me: non sono credente, per niente, e non lo è nemmeno Tony, quindi la cerimonia civile è d'obbligo. Il mio abito da sposa non sarà assolutamente un abito classo. E' da quando ero ragazzina che "sogno" di sposarmi con un abito grigio perla con dettagli neri, scarpe e guanti neri, capelli sciolti, smokey eyes e rossetto fuchsia (Rebel è in pole position). Per adesso questo è in cima ai miei desideri: http://www.blackwhiteweddingdresses.com/wp-content/uploads/Black-and-white-wedding-dresses1.jpg e ho trovato anche le scarpe: http://www.shoeblog.com/wp-content/uploads/2010/03/screenshot025.jpg
    Non voglio il bouquet, trovo che sia la cosa più senza senso che esista (nata da antiche superstizioni che oggi il 99% delle persone ignora).
    Tu dici che "pizza e birra" non si intonano al vestito, be', ti sbagli. Una sera, nel centro di Lecce, ho visto un ricevimento elegantissimo in un pub, la sposa aveva un vestito tradizionale ed il tutto era di una classe e particolarità assurde (non so se hai visto le foto del matrimonio di Nic delle Pixiwoo, hanno festeggiato in un pub, anche se in Inghilterra è più frequente rispetto a noi http://www.kerridgeweddings.co.uk/story-4.php ), anche io vorrei fare una cosa del genere.
    Invitati... i nostri amici vengono prima di tutto. Sono loro la mia famiglia e per nulla al mondo mi sposerei senza di loro. I parenti, non tutti, ma solo quelli che davvero ci sono stati, che mi hanno voluto e che mi vogliono bene, e sono davvero ma davvero pochi.
    Lista nozze sì o no? Sì, anche se so che non tutti la rispetteranno, ma so anche che sarà di aiuto a chi non ha idea di cosa regalare. Sull'invito scriverei che ognuno è libero di attenervisi o meno. Non mi piace "l'obbligo" di regalare soldi e credo che metta in imbarazzo chi non si può permettere grosse cifre, chi fa queste scelte dovrebbe mettersi anche nei panni degli invitati e comunque dare loro la possibilità di scegliere.
    Bomboniere sì o no? Sì anche in questo caso, vorrei vedere la faccia degli sposi se aprissero una "busta" e si trovassero scritto "i soldi con cui avrei dovuto farti il regalo li ho dati in beneficenza", ci sarebbe da ridere. Per questo trovo appropriato che si "ringrazino" gli invitati con un pensierino, se poi è sgradito, inutile ecc ecc, lo buttassero!
    La musica... Niente animazione (mamma mia, che ODIO l'animazione ai matrimoni con tanto di giochini scemi, trenini, balli di gruppo e compagnia bella. Di una cafonaggine unica!) e qualcuno che si occupi di far andare le nostre canzoni preferite, chi non gradisce può sempre prendere la via della porta!
    E con questo credo che sia tutto... Ah no, un'ultima cosa, in risposta più a @Readelmare che a te, io di nero ai matrimoni mi ci vesto e non per "spirito di contraddizione" ma perché il nero è un colore che mi piace, che mi fa sentire a mio agio e che trovo molto elegante, per cui non trovo giusto "obbligare" una persona a vestirsi in un certo modo..
    Finito! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti ho detto per sms, l'abito mi piace molto ma trovo scomode le scarpe e in tutta onestà non so perché ma credevo ti piacesse qualcosa di più classico, mi hai piacevolmente sorpresa.

      Per il pub comunque non si sa mai, è un'idea particolare ma almeno sei sicura che la pizza piace a tutti ahaha

      Sulla lista di nozze come dicevo il mio è un nì, più che altro perché qui da me c'è la convinzione che le liste di nozze vadano fatto in negozi apposito quando invece è possibile farla anche all'Unieuro e poter scegliere tranquillamente cose utili in fin dei conti.

      Le bomboniere come dicevo anche a Dalila, non mi piacciono e quindi meglio un bel pacchetto con un assortimento di confetti, non la semplice bustina.

      La musica siamo d'accordo, niente stupidaggini ma solo musica che piace a noi con le canzoni preferite, nel mio caso sarebbero, Metallica, Guns e 30 Seconds to mars, leggerini insomma XD

      Elimina
    2. @Miki: riguardo il "regalo", secondo me dipende dagli sposi. A me se mi dici che hai donato dei sodli in beneficienza ad un canile o associazione in difesa degli animali, anzichè farmi il regalo, sono la persona più felice del mondo :) noi siamo fatti così.
      Riguardo il nero. e' sicuramente un colore elegante, ma non lo vedo per un matrimonio. sono questioni di punti di vista :)

      L'abito è bellissimo *_* e pure le scarpe, anche se mi preccupa il tacco :D

      Elimina
  8. Prima di tutto ti dico che gli abiti di quella stilista sono fantastici, li vedo spesso in Abito da Sposa cercasi e li adoro! Poi posso raccontarti il mio. Fosse stato per me non mi sarei sposata in Chiesa perché la penso come te, ma per mio marito l'ho fatto, ma ho scelto io la Chiesa (non è la mia di appartenenza) e il prete. Per i fiori, che sono una spesa elevata, mi sono affidata ad una cara amica che mi ha fatto risparmiare moltissimo, ho scelto gerbere rosa e lilium bianchi, più gipsofila ovunque che la adoro. Il bouquet era di rose rosa e panna (lo puoi vedere su fb se non erro), anche se avrei voluto le rose blu ma me le avevano sconsigliate :-(
    Gli invitati non erano tantissimi (qui si usa invitare una marea di persone), solo amici e parenti stretti, erano quasi tutti giovani per dirti. Molti poi, essendo mio marito Toscano e io Marchigiana, non sono potuti venire e abbiamo dovuto fare un altro ricevimento in Toscana.
    Il ristorante ce l'ho sotto casa, è uno dei più grandi della zona e con la sala più bella, senza colonne che ti permette di avere una bella visuale (non amo le sale dove rimani "nascosto" e non vedi gli sposi), tavoli rotondi, tanto spazio e giardino fuori. La musica l'ho scelta io, con dei semplici cd perchè non amo le band ai matrimoni perché fanno troppa confusione e non si riesce a parlare.
    Il menù era semplice, come piaceva a noi, però la quantità era parecchia perché non a tutti piace mangiare poco...uno può scegliere, ma non mi piaceva che qualcuno uscisse con "la fame"...al massimo avanzi la roba nel piatto oppure, al contrario i camerieri ripassano per il bis.
    Tanti tanti amici che ci hanno fatto scherzi e canzoni a sorpresa, persino il balletto alla Full Monty, si sono impegnati sul serio e ci hanno reso stupenda la giornata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro gli abiti di Pnina, li avrei voluti condividere molti molti di più ma serviva un altro post a parte solo per quello :D

      Io e lui siamo d'accordo nel rito civile, ma in tutta onestà preferiamo la convivenza perché c'è poco da dire i matrimoni costano ed io lo farei principalmente per l'abito che però come vorrei non potrei permettermelo sia per via del peso che per il lato economico, insomma meglio andarci in vacanza alla fine con tutti quei soldi.

      Per i fiori si stata fortunata, io non conosco nessuno del settore al momento, in futuro chi lo sa... il bouquet me lo vado a cercare dopo, non ricordo di averlo visto :) di rose blu sarebbe stato magnifico!

      Anche qua da me si usa invitare tanta troppa gente, magari anche persona che hai visto due volte in croce; ora magari è un pochino diverso ma la mentalità tanto è la stessa.

      Da come descrivi il ristorante dev'essere bellissimo e sono d'accordo su quanto hai detto delle band, troppa confusione.

      Il menù è una cosa su cui in effetti non ho idee chiarissime, mi piacerebbero cose particolari che non si mangiano tutti i giorni, per dire non proporrei una lasagna perché qui in zona è facile che viene mangiata la domenica, quindi cercherei roba inusuale con il rischio però che poi non piaccia a tutti, quindi si meglio l'opzione pizza e birra ;)

      Riguardo agli scherzi non mi anzi non ci piacciono e quindi se succedesse mi darebbe anche fastidio, ma è un .. come posso dire gusto?! personale.

      Elimina
  9. Io la bomboniera l'ho fatta, anche se qui iniziano in molti a fare i confetti, ma ritenevo giusto che, visti i regali, ricevessero un dono come segno del nostro affetto (i confetti li hanno ugualmente mangiati con una confettata). Ho solo puntato all'utilità, non volevo il classico oggettino che non sai dove mettere.
    Il vestito sono andata a sceglierlo con i miei, mia cugina e una delle mie migliori amiche, è stato divertente perché, dopo diversi giri, ho scelto un negozio con una proprietaria deliziosa che è diventata nostra amica (tu pensa che mi ha regalato confetti per entrambi i battesimi) e che è venuta a vestirmi la mattina stessa del matrimonio. Mi ha aiutata a scegliere, nessuno mi ha imposto nulla ma ovviamente ho tenuto conto del prezzo. Anche io avrei sognato abiti da mille e una notte, ma poi ho pensato che sarebbero stati soldi buttati per un solo giorno, così ho scelto una via di mezzo. Il vestito che mi piaceva di più e che mi stava meglio, con gonna ampia e tanto tulle che amo, ma dal prezzo ragionevole (che poi sempre alto alla fine è). Ma la proprietaria è stata deliziosa perché mi ha fatto provare solo per sfizio un abito in vetrina che era tipo quello del "principe cerca moglie", non so se ti ricordi la sposa scelta dai genitori come era agghindata...una roba pazzesca di tulle e cristalli...quando l'ho messo mi veniva da ridere, ma sono stata contenta di averlo provato.
    Poi, insieme alla famiglia mia e di mio marito siamo andati, sempre nello stesso negozio, a scegliere il vestito per lui e ci siamo divertiti come dei matti...tra risate e battute, mio marito ne avrà provati una marea di abiti...sembrava lui la vera sposa! E la mattina del matrimonio ci siamo svegliati già nel nostro letto., nella nostra attuale camera...
    La torta era piena di rose e la sua entrata l'ho fatta accompagnare dalla musica di Armageddon (avrei voluto i Guns eh)...ancora mi emoziono se ci penso.
    Non so, è stato tutto naturale, a mio gusto, senza troppe pretese...ma quello dipende dagli sposi. Io rifarei tutto, forse mi impunterei per non sposarmi in Chiesa ma sulla spiaggia (che era il mio sogno), ma alla fine è stato comunque bello perché il vero matrimonio lo hai nel cuore e non sul pezzo di carta (che sia del comune o della Chiesa).
    Per i regali non preoccuparti perché si usano le liste nozze apposta...noi abbiamo ricevuto tutto quello che avevamo scelto, più soldi e pochi ma pochi fuori lista. Puoi fare la lista nozze anche in un'agenzia di viaggi se vuoi...ormai la scelta è ampia ^_^
    L'importante è fare quello che ci si sente e non essere forzati...non credo che con tua mamma avresti problemi, visto quello che ha dovuto vivere poverina. Io sono stata fortunata anche con mia suocera che non si è assolutamente intromessa ^_^
    Un bacione (ti ho scritto un papiro)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente bello e da come lo descrivi anche l'abito doveva essere bellissimo.
      La torta sulle note di I don't want to miss a thing degli Aerosmith è fantasticaaaaa e sulle note dei Guns sarebbe stata anche meglio ;)

      E' vero con mia mamma non credo che avrei problemi, a parte il fatto che al momento non accetta l'ipotetico sposo, ma questo è un altro discorso.. lei purtroppo anche ora dopo 33 anni di matrimonio rimpiange di non aver puntato i piedi e non aver avuto la forza se così posso dire, di bloccare le decisioni altrui, perché penso sia terribile sposarsi con un abito che non senti veramente tuo, che non ti rispecchia.

      Elimina
  10. E' stato molto bello leggere i vostri commenti e le vostre idee o esperienze vissute nel caso di Dony, quello che ho scritto io mi rendo conto che molto onirico specialmente per il vestito, perché non credo che mi potrò mai permettere abiti del genere ed in Italia non mi è mai capitato di vedere abiti plus size veramente belli.
    Per il resto come location è più fattibile un pub con pizza e birra piuttosto che un ristorante con una sala addobbata come ho descritto.
    Sulle bomboniere, non so è vero magari è meglio regalare un pacchetto di sigarette ai fumatori ed un rossetto alle donne ;) ed un dopobarba magari agli uomini che non fumano ahah saranno sicuramente graditi.
    I regali bè i soldi non sarebbero un obbligo, mi andrebbe bene anche se mi dessero un busta con dentro 20cent. ;) anche se ora come ora è più facile fare le liste di nozze, in cui si può inserire roba veramente pratica e non servizi che non si useranno mai..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O.O io ti posto abito e scarpe e tu non mi dai nemmeno un parere??? Ma brava!!!

      Elimina
    2. Mi sono fatta perdonare però ;)

      Elimina
  11. Poverino, a te è andata di lusso ma a lui mica tanto :( mi spiace che non abbia i genitori.

    Per quanto riguarda la mia idea di matrimonio, io sono per le cose molto semplici. Rito civile, meglio se all'aperto.
    Pochi invitati, diciamo 20 o al massimo 30. Un ristorantino grazioso. Bomboniere ne farei ma qualcosa di semplice e non troppo ingombrante.
    Foto scattate da invitati e da noi stessi, non da un fotografo professionista. Nessun filmino. Abito fino al ginocchio, avorio e borgogna oppure rosa antico. E lo farei di pomeriggio, diciamo le 18.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara ho corretto quello che ho scritto, mi sono resa conto che erano parole troppo forti e indelicate. A lui manca più che altro il padre perché non ha potuto dirgli addio quando è morto, in quel momento non era qui ma in un'altra città sempre a tentare di disintossicarsi dall'alcool ed era entrato in questa clinica dopo un brutto litigio con il padre da quel che ricordo che mi ha detto, potrei sbagliarmi me l'ha raccontato molto tempo fa. Riguardo alla madre non gli importa perché non l'ha nemmeno conosciuta, avendolo abbandonato da piccolissimo, ed infatti quando è morta non gli è importato nulla, sempre da quanto mi ha detto, io ancora non lo conoscevo.

      La tua idea di matrimonio è bellissima e molto romantica nella sua semplicità, apprezzo la scelta :)

      Le fotooo, come ho fatto a dimenticarmi delle foto.. io ne vorrei tante sia fatte dagli invitati che dal fotografo professionista ce n'è uno qui che fa dei lavori meravigliosi e particolarissimi, mi piacerebbe un libro creato con le foto. Veramente se mai dovessi sposarmi, vorrei lui come fotografo.

      Elimina
  12. Io e Patty abbiamo idee totalmente diversa, povera me mi inviterai al matrimonio? Io mi presenta tutta chic e te mi porti in pizzeria? Mah!

    Firmato La Sorella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si decisamente diverse ed il bello è proprio questo no?
      E si saresti invitata al matrimonio e verresti a mangiare la pizza vestita chic, se la mangio con un vestito di Pnina tu puoi farlo con il tuo abito chic xD

      Tra l'altro sister, come ti sembra celebrare il matrimonio con rito civile all Juventus Stadium con Alex che officia il matrimonio? è è come ti sembra?

      Elimina
  13. Non vuoi sapere cosa penso di Real Time, vero? XD Comunque conosco i programmi di cui parli e capisco perfettamente cosa intendi :)
    Dalle mie parti è facile assistere a cerimonie con anche più di cinquecento persone. Ho visto cose indicibili, gente che addirittura organizza pullman per le trasferte degli invitati e che è disposta a spendere miliardi per cerimonie in alberghi a cinque stelle..

    Al mio matrimonio non voglio neanche i genitori. Nella mia mente ci sono un rito civile fatto in cinque minuti senza che nessuno lo sappia e un pranzo per due su una tovaglia a quadri nella campagna inglese (leggasi: giardino di casa, pavimento del salotto) XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco quello che hai descritto che succede dalle tue parti è proprio la cosa che odio di più in assoluto, non capisco se lo fanno perché è tradizione, per esibizionismo, per fare vedere che hanno soldi (che poi magari manco ce li hanno e si indebitano per farlo) non lo so, non lo comprendo.
      Sono decisamente più d'accordo con la tua idea di matrimonio!

      Elimina

Se lasciate un messaggino fa sempre piacere, GRAZIE!